Tranquillo non si tratta di una notizia falsa per farti cliccare sull’articolo.

Questa news risale infatti ad inizio maggio e riguarda veramente un accordo tra il Napoli e Tinder.
Il Napoli sarà infatti la prima squadra di calcio al mondo ad avviare una partnership commerciale con Tinder, l’app di dating online.


L’accordo tra il Napoli e Tinder

Questo accordo vede nello specifico come protagonista Arkadiusz Milik, il centravanti polacco di 23 anni ex Ajax.
Secondo quando rivelato dal Napoli pare che Milik, da poco rientrato da un infortunio potrà connettersi con i propri fan attraverso un proprio account personale. I tifosi del Napoli potranno in questo modo augurargli un buon rientro in un modo molto originale.

Ma non è tutto.

Milik successivamente sceglierà i suoi quattro messaggi di auguri preferiti eleggendo in questo modo i quattro vincitori dell’iniziativa. Questi fortunati tifosi verranno quindi invitati ad incontrare Milik di persona.

“Sono veramente orgoglioso di prendere parte a quest’iniziativa tanto unica quanto innovativa” afferma Milik. “La tecnologia unisce le persone, proprio come lo sport. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura.”

Mentre David Wyler, vice presidente di Tinder ha detto: “Siamo felici di supportare Milik ed il Napoli. Tinder è attualmente l’app di dating online più famosa. Non vediamo l’ora di iniziare a connettere anche i tifosi con i propri calciatori preferiti”.

Come funziona Tinder

Tinder è l’app che ha rivoluzionato il mondo del dating online divenuta popolare grazie al growth hacking.
Quest’app ha resto l’imbarazzante pratica degli incontro su Internet molto più vicina ad un gioco che ad un sito di incontri.
Tinder infatti si integra velocemente con il tuo profilo Facebook (senza condividere però la notizia con i tuoi amici) e si presenta come un simpatico giochino.
Ogni utente ha infatti modo di selezionare i profili con cui vuole connettersi semplicemente scorrendone verso destra la foto. Solamente quando entrambi i profili si sono piaciuti la chat avrà inizio.

Vedremo che risvolto potrà avere un app del genere nel mondo del calcio 😀

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *